FLORA LALLI

Flora LalliFlora Lalli è nata a Roma da madre toscana e padre molisano di Montemitro. Attualmente risiede a Campobasso. Ha iniziato a comporre i primi versi nell'infanzia, avendo ereditato l'amore per la scrittura dal padre poeta (autore di tre volumetti di liriche giovanili, racconti, articoli pubblicati su riviste e quotidiani ed un romanzo inedito), che, all'età di diciassette anni, fuggì dal collegio “Mario Pagano” di Campobasso per seguire Gabriele D'Annunzio nell'avventura di Fiume. Flora Lalli ha il diploma di abilitazione magistrale e studi universitari non completati. Per hobby ha studiato due anni canto come soprano lirico. E' stata insegnante di ruolo nel circondario di Milano. Dipinge dall'adolescenza e ha fatto parte dell' Associazione di artisti “Martino Dolci” di Brescia, con collettive e mini personali. Ha composto anche dei testi da musicare. Pluripremiata nei concorsi letterari nazionali, è inserita in diverse antologie e riviste culturali. Ha dato alle stampe quattro raccolte di poesia: “Controvento in blue jeans” (edizioni “Il Quadrato”, di Milano), “Il vento tra i capelli” (edizioni “La Conca”, di Roma), “ 'N'amica pe' la vita” (edizioni Cannarsa, di Vasto), “Osare naufragi” (edizioni Montedit, di Melegnano). Ha composto altre numerose poesie ancora inedite e sta scrivendo un romanzo. Le sue liriche hanno ricevuto diversi giudizi critici positivi, tra cui quello di Eugenio Montale nel 1976. Nel 2007 ebbe la gradita sorpresa di una telefonata di Alda Merini, che aveva apprezzato alcune composizioni a lei dedicate e con la quale, in seguito, conversò ancora telefonicamente.

I più recenti riconoscimenti letterari:

Premio alla Cultura “Omaggio a Giosuè Carducci 2008”, del Centro culturale-artistico “La Conca” di Roma. Quarto Premio per la silloge inedita “Risonanze” all' “Histonium2008” di Vasto (CH). Quarto Premio assoluto al Concorso “Emilio Ambrogio Paterno 2008” di Montenero di Bisaccia (CB). Finalista al Premio “Jacques Prevert 2008” di Melegnano (MI) con la silloge “Osare naufragi”. Al Concorso “Montenero David d'Oro 2009 di Montenero di Bisaccia primo Premio assoluto nella sezione a tema libero e quarto Premio assoluto nella sezione a tema “Terremoto in Abruzzo”. Conferimento dell'Alfierino in Guardia 2009” a Guardialfiera (CB), come una dei migliori poeti molisani (nella ventunesima giornata mondiale della Poesia, con l'adesione del Presidente della Repubblica). Premio speciale della Giuria per il libro edito “Osare naufragi” all'Histonium 2009” di Vasto. Classificata al decimo posto al Premio “Il Giro d'Italia delle Poesie in cornice 2009” di Melegnano. Segnalata al Premio “Emozioni in bianco e nero 2010” di Poggio Imperiale (FG).

Fonte: www.floralalli.altervista.org

     

Facebook Twitter Google Reader Myspace Invia questo link - Pošalji ovaj link - Send the link

Stampa questa pagina