Un ponte tra Molise e Croazia

CAMPOBASSO Il Presidente del Parlamento croato Luka Bebić prepara il terreno per l'accordo di cooperazione istituzionale ed economico-commerciale tra le due comunità http://adv.ilsole24ore.it/5/iltempo.ilsole24ore.com/08/ros/774039354/VideoBox_180x150/OasDefault/Autopromo_INIT_180x150/180x150_sleep_city.html/34663233346639323461646335393330?_RM_EMPTY_

 

Luka BebićUn tour ampio e interessante svolto attraverso i tre paesi del Molise che conservano un forte legame storico con le tradizioni e il popolo croato. Per Acquaviva Montemitro e San Felice del Molise ieri è stato un giorno speciale per la visita del presidente del Parlamento croato Luka Bebić che ha incontrato le comunità locali, in preparazione della visita che il Capo dello Stato del paese balcanico Stjepan Mesić effettuerà in Molise per firmare un importante accordo di cooperazione istituzionale, economico e commerciale.

La massima autorità parlamentare croata è stata accolta dai tre sindaci Valentina Giorgetta Enrico Fagnani e Giovanna Liscia dal presidente del Consiglio regionale Michele Picciano e dagli assessori regionali Vitagliano e Velardi. Nella sua visita in Molise il presidente Bebić è stato accompagnato dalla moglie Gerda Marija e da Tomislav Vidošević, ambasciatore in Italia, oltre che dai massimi rappresentanti del parlamento croato. Durante gli incontri nei tre paesi croati il presidente Bebić dopo aver apprezzato gli sforzi della Regione a sostegno delle politiche di salvaguardia della cultura croata in Molise e e ammirato l'integrazione nel corso degli anni dei ceppi slavi in Italia, ha ribadito la necessità dell'istituzione di un centro multiculturale pilota sull'Adriatico dove conservare e quindi programmare gli interventi per le comunità croate in Italia e quindi a favore dell'incentivazione delle forme di cooperazione con il Molise e le regioni costiere italiane.

Il presidente Picciano e l'assessore Vitagliano riconfermando l'utilità di intensificare i rapporti tra le due realtà territoriali che affacciano sull'Adriatico soprattutto alla vigilia dell'entrata della Croazia nell'Unione europea, si sono dichiarati d'accordo sulla formulazione di tavoli tecnici dove approfondire le tematiche di cooperazione e di impegno comune per lo sviluppo delle due comunità.

 

Aldo Ciaramella

19/10/2009

Fonte: iltempo.ilsole24ore.com

Foto di Luka Bebič, fonte: http://shanghai.cultural-china.com