PREMIAZIONE DEL CONCORSO LETTERARIO "FONDAZIONE PICCOLI" 

VEČERA NA-NAŠO

Il 19 agosto si sono concluse a Montemitro le manifestazioni estive 2011 con la tradizionale 'Večera na-našo'. Nella piazza del Popolo, traboccante di pubblico, si č proceduto alla premiazione del concorso letterario 'Fondazione Agostina Piccoli', alla presentazione della mostra 'Riče u joč' ('Parole negli occhi') e all'immancabile degustazione dei prodotti gastronomici tipici di Montemitro. Il tutto č stato 'condito' e allietato dai giovani del gruppo 'KroaTarantata'. Ricchi dell'esperienza maturata durante la loro tournée estiva, i nostri giovani cantanti e ballerini hanno animato e rallegrato la bella serata al ritmo della pizzica e taranta che ha coinvolto tutto il pubblico entusiasta.

Con le loro canzoni na-našo sono stati il giusto completamento ai componimenti declamati nella nostra bella lingua. Quest'anno, tra tanti bellissimi testi e poesie, sono stati premiati nostri tre giovani ma esperti scrittori na-našo. Il primo premio č andato a Gianluca Miletti con la poesia 'Nove riče'; il secondo a Valentino Piccoli con 'Luigin'; il terzo a Nico Pasciullo con 'Pi križ'.

Ma anche un'altra forma d'arte legata alla nostra lingua si č inserita in questa manifestazione. E' stata la pittura del famoso artista croato Ivan Lakcović 'Croata', che attraverso le parole delle nostre poesie ha riprodotto ciň che lui vedeva dei nostri luoghi e della nostra gente. La relativa mostra č rimasta poi aperta al pubblico per una settimana presso i locali della Fondazione.

Infine il pubblico sembra aver gradito anche i semplici cibi montemitrani che, comunque, aiutano anche a rallegrare lo spirito!...

Davvero una bella serata. Arrivederci al prossimo anno (si Bog hoče!).

I nostri complimenti e ringraziamenti a tutti che – con il loro impegno e lavoro – continuano a farci sentire orgogliosi di portare avanti ed essere custodi della grande ricchezza della nostra lingua – NA-NAŠO!

Bravi, ragazzi! E’ stata davvero un’esperienza indimenticabile!

   
  Foto e testo a cura di: Antonio Sammartino
   

 

     
       
   
 
 
Facebook Twitter Google Reader Myspace Invia questo link - Pošalji ovaj link - Send the link Stampa questa pagina